Consigli Decoupage 2 (tutorial facili per principianti)

lunedì 18 gennaio 2016


 Eccoci qua!!!
I miei primi consigli sull'attrezzatura spero vi siano stati utili e adesso passiamo alla parte più bella: quella pratica.
Per iniziare si possono utilizzare tutti i materiali e tutti gli oggetti che abbiamo in casa.
Io ho iniziato con dei piatti vecchi che avevo da tempo e che tenevo da parte.
Il piatto è una superficie spaziosa che si presta molto bene.




Cosa ci occorre:
Come prima creazione si può iniziare lasciando il fondo bianco (è più semplice), lo carteggiamo leggermente con la carta vetrata e poi lo spolveriamo.
Scegliamo il nostro ritaglio, lo immergiamo per pochi secondi in un contenitore con dell'acqua fredda e poi lo tamponiamo con dello scottex. Questo passaggio è importante perché ammorbidisce la trama della carta e non fa creare le grinze.
N.B Se usate il tovagliolo bisogna saltare questo passaggio. 
Io come primo ritaglio ho usato un sacchetto di carta, avendo iniziato sotto le feste di Natale mi era piaciuto molto il tema natalizio e lo avevo riciclato.
Ora ve lo mostro perché, nonostante sia passato tanto tempo ho ancora la foto. Carino no? E' natalizio, ma è il mio primo lavoro con il decoupage e lo conservo come ricordo!!




Passiamo la colla sul retro del ritaglio, poi lo posizioniamo a nostro piacimento sul piatto e con il pennello lo stendiamo partendo dal centro verso l'esterno cercando di fare attenzione a non strapparlo e a non  creare grinze, se notiamo bolle d'aria basta spingere con il pennello sempre verso l'esterno finché l'aria non esce.
Una volta incollato stendiamo sopra tutta la superficie la colla e lasciamo asciugare.
Mentre la colla è fresca possiamo decorare con brillantini colorati.
Quando è tutto asciutto passiamo la vernice trasparente e lasciamo asciugare (possiamo usare anche quella a spray), quando è asciutta diamo un'altra mano di vernice.
Più passate di vernice si utilizzano e meno si noterà lo scalino creato dalla carta, prima di dare più mani bisogna passare leggermente la carta vetrata, spolverare il tutto e ripassare la vernice, facendo ciò si evita che la vernice non attaccandosi bene si possa staccare.
Lasciare asciugare tutto molto bene e il nostro "piatto  quadretto" è pronto!!! Potete posizionarlo su un appoggio oppure mettere un supporto con gancio per appenderlo alla parete.
Spero che vi sia stata d'aiuto e se provate a realizzarne uno potete mettere la foto nei commenti.
Se avete dei dubbi o delle domande chiedetemi pure.
Vi mostro un'altra delle mie prime semplici creazioni:



Posta un commento
 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS
PARTECIPO AI LINKY PARTY:
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
decoriciclo decoriciclo Lumaca Matta